LEGALITA’ E CONTROLLO

  • Parcheggi: Il municipio deve impegnarsi a sanzionare, sorvegliando con maggior cura, chi non paga i parcheggi pubblici a pagamento. Andando però a prevedere tariffe agevolate per fasce di popolazione con difficoltà economiche, studenti (vedi punto 4) e anziani.
  • Abusi edilizi: Roma è una città bellissima, non può essere inquinata da che costruisce fuori dalla legge. Il municipio deve sorvegliare strettamente che tutto quello che viene fatto, e quello che è già stato fatto, sia fatto a norma di legge.
  • Attività commerciali non in regola: Esistono tante attività commerciali camuffate, spesso da associazioni culturali. L’amministrazione deve monitorare che ciò non accada, combattere il fenomeno e sanzionare e chiudere dove necessario.
  • Lotta al graffitismo: Davvero scandaloso è il fatto che i muri di alcuni tra i palazzi più belli del mondo vengano deturpati con scritte di vario genere. Ma nel vasto mondo del graffitismo bisogna fare distinguo. Molti dicono che si tratti di arte, e qualche volta è così, trattandosi di disegni complessi e creativi, spesso di denuncia sociale. Anche in questo caso bisogna combattere il fenomeno strenuamente, con un drastico innalzamento dei controlli, ma anche dare possibilità di sfogo ai giovani artisti. Questa moderna forme d’arte può essere un valido strumento per riqualificare zone abbandonate o esteticamente non esaltanti, come i muri e piloni della tangenziale. Si possono quindi creare veri e propri progetti, che esprimano disegni sensati e ricchi di significato per il quartiere.